Protesi Donna

Protesi capillari per donna

Oltre a trattare le parrucche (per le quali ti rimandiamo al nostro sito principale Mondo Parrucche), siamo specializzati in protesi capillari femminili. Capelli naturali o sintetici, con basi in lace, monofilamento o poliuretano, per una soluzione stabile all'alopecia, grazie ad impianti a contatto non invasivi e senza chirurgia.

La nostra consulenza gratuita ci permette di andare dritti alla soluzione del problema, consigliando l'impianto più appropriato alle tue richieste specifiche e della più alta qualità disponibile sul mercato. Il nostro centro si trova a Catania: fissa un appuntamento gratuito contattandoci al numero verde 800590728.

La soluzione all'alopecia femminile

Anche per la donna molto spesso la soluzione all'alopecia può essere una protesi capillare, parziale o totale. Si tratta di sistemi di infoltimento realizzati su misura e personalizzabili, fissati al cuoio capelluto e dunque stabili (a differenza delle parrucche, che invece possono essere indossate e tolte quando si vuole). Adatti ad ogni esigenza estetica e pratica, i nostri impianti capillari ti permettono di ritrovare l'immagine che desideri, per sentirti sempre a tuo agio con il tuo aspetto esteriore.

Gli impianti sono traspiranti, leggeri, invisibili, utilizzabili anche nello sport. Possono essere lavati ed igienizzati, garantendo sempre pulizia e cura della cute (consigliabile ogni 15/20 giorni). Capelli Evolution si prende cura della tua protesi capillare come se fossero i tuoi veri capelli, dando la più completa assistenza e servizi di estetica quali piega, colore, taglio e tutto ciò che possa rendere naturale e sempre alla moda il tuo look.
Se invece cerchi una parrucca, clicca qui

Protesi a contatto o parrucca?

Numerose malattie dei capelli possono essere causate o peggiorate dallo stress. In tali casi, la protesi capillare (parziale o totale) è preferibile ad una parrucca.
  • Telogen effluvium acuto: caduta acuta che insorge circa tre mesi dopo l’evento stressante. 
  • Telogen effluvium cronico: diradamento temporale e caduta moderata ma persistente. In questi casi il soggetto riferisce uno “stress cronico”. 
  • Alopecia areata: non vi è in realtà nessuna dimostrazione che l’alopecia areata sia una malattia precipitata dallo stress. Viceversa è certo che questa malattia ha un profondo impatto psicologico e altera molto la qualità di vita di chi ne è affetto.
  • Alopecie cicatriziali: il lichen del cuoio capelluto (lichen plano-pilare) è una patologia che colpisce tipicamente soggetti molto ansiosi. 
  • Alopecie da farmaci: alcuni farmaci antidepressivi possono causare, come effetto collaterale, un’aumentata caduta dei capelli, che sembra più frequente nelle pazienti di sesso femminile.
Per maggiori informazioni o per un appuntamento, chiama il n° verde 800 590728
Share by: